Priming

Aggiornamento: 10 ott 2020



Nel Priming prendi consapevolezza dei tuoi pensieri e delle tue emozioni in modo da poter allenare la tua mente a vivere nel suo stato di picco. Usa il PRIMNG come parte del tuo rituale quotidiano mattutino per rivitalizzare la tua mente e liberare il potere di ogni giorno. Padroneggia le tue emozioni e allena il tuo cervello ad accettare la positività. Questo esercizio può aiutarti a riqualificare la tua mente e lasciar andare la negatività e i pensieri passati che ti trattengono dalla tue prestazioni di vita ottimali.

All'inizio potrebbe sembrare strano, ma se pratichi regolarmente il priming, sperimenterai un incredibile cambiamento nella qualità dei tuoi pensieri e delle tue emozioni.

Che cos’è il Priming?

Letteralmente si potrebbe tradurre come "l’innesco" ed è un rituale mattutino di meditazione che permette a colui che lo pratica di mettersi nella condizione per realizzare il proprio potenziale ogni giorno.

Il Priming è l’atto di prendersi del tempo per regolare i pensieri e le emozioni, in modo da poter raggiungere quello che nel coaching viene chiamato il "peak state" o stato di picco.

Il Priming, infatti, in teoria è un processo grazie al quale possiamo innescare pensieri, sentimenti ed emozioni per ottenere risultati straordinari. E’ lo stesso meccanismo che ti sarà capitato di sperimentare molte volte: quando hai una motivazione forte, quando

desideri con tutto te stesso di fare una performance di livello, quando stai facendo qualcosa di molto importante per te.

E’ un potere enorme!


Il Priming ti permette di risvegliarlo a piacimento e gestirlo per ottenere di più da te, quando lo vuoi o ti serve. Il Priming non deve essere praticato per lungo tempo. Puoi sperimentare il Priming con un impegno di soli 10 minuti al giorno.


Come Funziona il Priming?

Vediamo insieme in pratica quali sono e come funzionano gli 8 passaggi fondamentali del Priming:

Siediti: mettiti a sedere in un luogo relativamente tranquillo. Siedi in modo da poggiare entrambi i piedi a terra, sposta le spalle indietro, il petto in su, tieni il collo allungato e la testa alta.

Respira: cambiando il respiro, cambi il tuo stato emotivo. In pratica devi fare un esercizio di respirazione con tre serie di 30 respirazioni ciascuna con una pausa tra ogni serie. [1 minuto] Inizia con la respirazione del cuore: metti le mani sul tuo cuore. Senti il suo potere e la tua forza mentre inspiri. [30 secondi]

Pratica la gratitudine: pensa a tre cose per cui sei davvero grato in quel momento. Puoi sceglierle dal tuo passato, dal tuo presente o dal tuo futuro. Quando pensi alla prima cosa, crea un’immagine il più possibile chiara di quel momento ed entra in essa con la tua mente. Dopo circa un minuto, vai alla successiva e poi a quella dopo. Scegli cose semplici per le quali essere grato: anche nei brutti giorni, puoi trovare qualcosa di piccolo e significativo di cui essere grato. [3 minuti]

Visualizza: ora arriva la parte che è come una benedizione o una preghiera. Può essere spirituale come vuoi che sia. Immagina la luce colorata che scende e riempie il tuo corpo, curando qualsiasi cosa – corpo, pensieri, sentimenti – che ha bisogno di essere guarita. Immagina che qualsiasi problema nella tua vita sia risolto. Chiedi che le migliori parti di te siano rafforzate. [1 minuto e mezzo]

Condividi: ora invia tutta l’energia che hai ottenuto attraverso la tua guarigione e il rafforzamento verso le persone che ami. Senti l’energia che va su e giù, riversandola alla tua famiglia, ai tuoi cari, ai colleghi, ai clienti, agli amici e persino agli estranei che hai incontrato solo una volta. [1 minuto e mezzo]

Concentrati e festeggia: ora pensa ai tre risultati o obiettivi che desideri maggiormente raggiungere. Queste sono le cose che ti emozioneranno profondamente una volta che le avrai conquistate. Adesso prova ciò che proveresti se le avessi già realizzate. Celebra la sensazione di completezza e la vittoria, visualizza come influirà su chi ti sta intorno. Come per la gratitudine, passa attraverso ogni risultato uno ad uno, sperimentando pienamente la sensazione di successo. [3 minuti]


Pronto alla scossa? Alzati, dai un po’ di energia e movimento al tuo corpo e affronta il mondo.

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti