Come superare i momenti difficili e trarne un beneficio


Quando tutto va bene, solitamente, siamo nel nostro flow e il Panta rei (dal greco antico: πάντα ῥεῖ, “tutto scorre”)  è la norma. Come cyborg programmati viviamo la nostra esistenza e, nonostante i nostri continui stati di coscienza alterata,  la nostra vita scorre imperterrita.

Purtroppo non siamo su isole deserte.

Purtroppo non siamo immuni da errori.

Purtroppo la vita non è sempre come dovrebbe essere o per lo meno come immaginiamo che debba essere.

Così, anche al cyborg migliore presto a tardi capiterà qualcosa.

È in questi momenti di sconforto che diventa necessario farsi forza.

Un periodo nero è capitato a chiunque ed anche se sappiamo che i momenti difficili passano, diventa per noi necessario comprendere come superare il momento di crisi velocemente. Del resto lo sappiamo, pensare positivo non significa credere che tutto vada bene, che tutti sono buoni, che tutto è perfetto. Magari fosse così. .

La nostra mente, poi, non ci aiuta perché, come abbiamo detto, tende a creare scenari futuri e a credere che siano reali.

Allora cosa fare?

Come uscire da questi pantani?


Superare i momenti difficili con la resilienza

Virginia Satir soleva dire

“La vita non è come dovrebbe essere. È quella che è. È il modo in cui l’affronti che fa la differenza.”

C’è una forza che ci alberga dentro, anche se non ce ne rendiamo conto: la resilienza.

La resilienza  è la capacità di resistere e venir fuori dalle avversità che la vita propone ad ognuno di noi.

L’immagine più bella che la rappresenta è, per me da sempre, il fiore che cresce sull’asfalto o sul cemento. La vita porta con sé molti doni. Uno di questi è proprio la resilienza.

Un altro è la sua forza. Tutti abbiamo in noi la forza della vita, l’energia che permea in ogni cosa. Questa forza può essere utilizzata per affrontare qualunque situazione e con essa possiamo capire come superare un momento di crisi velocemente e nel miglior modo possibile. L’unica certezza è che la vita scorre e scorrerà ugualmente con noi o senza di noi.

Per questo abbiamo il dovere di rialzarci e farlo in fretta.

Sì certo, ma come?


Qualche consiglio utile per superare i momenti difficili

Chi mi conosce sa che la mia vita non è mai stata rose e fiori e per questo ho dovuto imparare a difendermi.

Confucio disse

“La vita è veramente molto semplice; ma noi insistiamo nel renderla complicata”.

Aveva certamente ragione.

La vita non è complicata, siamo noi con le nostre seghe mentali  a renderla tale.

Il primo passo da fare per ribaltare una situazione complicata a nostro vantaggio è cambiare punto di vista.

Ciò che ci sta succedendo dovrebbe essere visto non come qualcosa di catastrofico, funesto ma bensì come un evento che è venuto per aiutarci a comprendere.

La parola problema in realtà non esiste, questo è il presupposto!

Il problema, la situazione difficile, è in realtà per noi un’opportunità di crescita davvero grande. Quando incontriamo un presunto ostacolo abbiamo la possibilità di uscire dalla nostra zona di comfort e spostarci più in là sperimentando situazioni oggettivamente diverse. Restare all’interno della nostra campana di vetro ovattata significherebbe morire dentro, questo credo che sia chiaro. Allora la vita ci mette di fronte a delle lezioni che dobbiamo apprendere e, fino a quando non le avremo apprese, queste si ripeteranno.

Cambieranno gli attori, cambieranno i tempi, cambierà la location ma la trama, fondamentalmente, sarà sempre la stessa. Dobbiamo imparare quella lezione e trovare una soluzione a questo “problema” per andare avanti. Comprendere questo significa “spersonalizzare” ciò che sta succedendo intorno a noi affrontando la situazione con una coscienza nuova, togliendo il carico emozionale e agendo con una consapevolezza ritrovata.

Possiamo solo allora scoprire che perfino la “non azione” diventa qualcosa di ragionato, pensato e voluto. Tutte le azioni saranno compiute nell’attimo presente e da noi, non dalla nostra mente che fa le nostre veci per preservarci. Le situazioni critiche vanno sempre affrontate. Inutile scappare, presto o tardi ritorneranno con un’onda d’urto sempre maggiore e sempre più devastante. La mente in questo ha un ruolo fondamentale e sta a noi decidere…

La mente può governare la tua vita come può diventare ora e per sempre quello che dovrebbe essere: lo strumento magico a tua disposizione che potrà cambiare la tua vita.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti