Come si può trasformare la sofferenza in benzina e qualcosa di positivo?

#sofferenza #depressione #dolore

Sento lo stomaco sotto sopra, mi sento come se qualcuno stesse stringendo il mio cuore, sento freddo e i brividi lungo la schiena. Provi questa sensazioni quando ripensi ad una brutta esperienza, ad un evento o ad una persona che ti ha fatto soffrire?

La nostra mente cerca di nascondere questi ricordi per proteggerci e non farci più soffrire: una relazione finita, il mio capo che mi umilia davanti ai colleghi, le prese in giro dei miei compagni a scuola per il mio aspetto etc. Queste ferite avranno delle ripercussioni sulla nostra vita: avrò delle serie difficoltà a fidarmi di nuovo in una prossima relazione, ogni qualvolta che qualcuno chiederà la mia opinione professionale eviterò di rispondere o risponderò in maniera evasiva, quando andrò all'università cercherò di evitare di vestirmi come mi vestivo nel periodo un cui mi hanno preso in giro.

Le possibilità sono due o sfruttare questi accadimenti come spinta al cambiamento oppure, crearsi delle maschere per proteggerci da eventi simili futuri.


Mettiamo il caso che voglia aprire un azienda e abbia bisogno di entrate in relazione con collaboratori, investitori o soci come potrò intraprendere questa strada se ogni volta che apro bocca, ho la paura che per ciò che dico venga umiliato/a. Oppure se vorrò iniziare a cambiare il mio fisico, ogni volta che metterò piede in una palestra avrò il terrore di essere preso in giro per il mio aspetto.


Tutto questo mi sta accompagnando verso i miei obiettivi o mi sta limitando?

Penso che la risposta sia la seconda.

Le emozioni e le sensazioni che provi sono giustificate dal fatto che sono create dalla nostra mente come elementi di protezione. In quella sfera, dove siamo stati feriti, tenderemo a comportarci come dei paralitici, saremo delle persone che funzionano a metà.

Potremmo aspettare che qualcuno o qualcosa ci guarisca, oppure essere noi stessi i medici che si prenderanno cura delle ferite.

Non c'è un modo facile o piacevole per affrontare questi "traumi". Se vogliamo sentirci di nuovo motivati, sicuri di noi, fidandoci di nuovo degli altri, dovremo entrarci dentro, dovremo lasciarci trasportare dal dolore.

Immagina di essere un muscolo o un osso, che cosa li rende più resilienti?

la fratture, le micro lacerazioni quello che succede al muscolo o a un osso per diventare più forte è un continuo processo di rottura e guarigione.

La nostra mente non è diversa: per crescere dobbiamo romperci.

Una volta rotti, feriti, lacerati inizierà il processo di guarigione, in cui le nostre ferite diventeranno delle cicatrici e saranno fonti di motivazione.


Una persona la quale ha subito un trauma, lo avrà superato quando riuscirà a parlarne senza paure o timori, sapendo che quella ferita non si aprirà più perché completamente cicatrizzata.

Se vuoi scavalcare gli ostacoli, dovrai incontrare le ferite e gli eventi che ti hanno fatto soffrire, qui di seguito puoi trovare una piccola guida per compiere questo passaggio. Premesso che sarebbe meglio affrontare questo passaggio con un professionista. Nel caso volessi contattarmi, puoi scrivermi un email o chiamarmi.


Esercizio.

Torna con la mente al momento in cui sei stato ferita o ferito e inizia a descriverlo a parole oppure puoi disegnarlo o scriverlo su. un quaderno.


Immergiti in quel momento, scoprendo la ferita, lasciati trasportare dal dolore.

Sentiti libero di piangere, di urlare o di cantare. Ora abbraccia, accogli tutto quello che è successo in ogni sua forma. All'inizio ti sentirai schiacciato e oppresso, man mano che farai diventare quella ferita parte di te sentirai una sensazione di sollievo.


In conclusione, una volta rimarginate le ferite, avrò il coraggio la determinazione di chiedere a collaboratori, soci, investitori di lavora con me per aprirà la mia attività. Quando dovrò iscrivevi in palestra di cosa gli altri pensano del mio aspetto, non potrà che fregarmene di meno.


Come sempre spero che questo articolo ti sia stato utile, noi ci vediamo il prossimo lunedì.

Un abbraccio. ❤️



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti