Da domani inizio ad allenarmi; o forse no!

Aggiornamento: 29 dic 2020


"Domani inizio ad allenarmi!!" Oppure: "Anno nuovo, vita nuova. Mi rimetto in forma". Siamo onesti, tutti noi abbiamo fatto propositi di questo tipo, puntualmente non mantenuti. Ma, perchè effettivamente non si riesce a mantenere nuovi propositi pur essendo, magari, fortemente motivati? Bene, osservando diverse persone e anche sulla mia pelle, lo ammetto, ho capito che i motivi sono due: fretta di cambiare completamente le nostre abitudini quotidiane e fretta di risultati; in poche parole, abbiamo fretta!

Non possiamo pensare di passare da zero allenamenti a 7 allenamenti a settimana: la mente non ci sosterrà e il corpo tanto meno. Ha molto più senso iniziare con due o massimo tre allenamenti a settimana, poco impattanti sulle nostre abitudini, senza rinunciare praticamente a nulla di quello cui eravamo abituati a fare, ma di grande rilevanza sulla nostra salute psicofisica.

Allo stesso modo diamoci un mese di tempo nel valutare i progressi. Sia chiaro, neanche in questo lasso di tempo saremo trasformati, ma posso garantire che i risultati saranno tangibili e a quel punto le motivazioni aumenteranno.

Quindi, ricapitolando, i buoni propositi falliscono quasi sistematicamente perchè chiediamo troppo a noi stessi. Dobbiamo solo formularli in maniera più SMART: no a "da settimana prossima andrò in palestra tutti i giorni mangiando una foglia di insalata a pasto", ma "da settimana prossima inizierò a farmi delle passeggiatine di 30 minuti dopo cena stando più attento a quello che mangio". E' assolutamente fondamentale concederci tempo per il cambiamento! "Non fuit in solo Roma peracta die".


6 visualizzazioni0 commenti