Basta essere a dieta, mangia di più.


Quando ci mettiamo a dieta prima o poi andiamo incontro ad una fase di stallo, ovvero ad una fase in cui, pur rimanendo in ipocalorica e seguendo perfettamente la dieta, non riusciamo a dimagrire. Perché succede questo? Come possiamo rimediare e continuare a perdere grasso?


Iniziamo dal perché: quando siamo a dieta il nostro organismo cerca di opporre resistenza, perché il suo obiettivo primario é quello di conservare il più possibile le nostre riserve di grasso, in caso di riduzione dell'apporto energetico, per farci sopravvivere più a lungo. Il suo mezzo di difesa principale si chiama "adattamento metabolico": una serie di adattamenti biologici che fanno fronte alla riduzione delle kcal a cui sottoponiamo il nostro corpo quando siamo a dieta. Questi adattamenti determinano un rallentamento del metabolismo generale di un 15-20% rispetto a quello calcolato e stimato a inizio dieta.

Traduco, citando da un post di Kristian Montevecchi: "E' come se il vostro corpo reagisse in modo eccessivo alla dieta, rallentando il dispendio energetico giornaliero totale (TDEE) e rendendo la produzione di energia nel corpo molto più efficiente, per prevenire un'ulteriore perdita di peso".

Il risultato è che, a causa dell'adattamento metabolico, non vedremo più scendere il peso sulla bilancia, pur seguendo la dieta alla lettera.


Come rimediare e quali soluzioni adottare? La soluzione non é, infatti, quella di ridurre ulteriormente le kcal introdotte, ma bensì quella di aumentare le kcal.

Sì, avete capito bene, aumentare e non diminuire.

Questo é fondamentale affinché il nostro organismo "registri" l'aumento delle kcal giornaliere riducendo, nelle settimane, l'adattamento metabolico che era avvenuto quando stavamo mangiando di meno.


Le strategie che si utilizzano maggiormente sono le seguenti:

- Break diet: fare una vera e propria pausa di 1-2 settimane aumentando le kcal settimanali.

- Reverse diet: si usa in particolare dopo avere seguito una dieta per molto tempo, e quindi, si presume, dopo aver raggiunto l'obiettivo desiderato in termini di massa grassa. La reverse consiste in un aumento molto graduale delle kcal che ci consente di partire da una dieta ipocalorica fino ad arrivare ad una normocalorica, ovvero alle kcal che ci consentono di mantenere il nostro nuovo peso.


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti